Home / 0
Caricamento Eventi

Stirare: tutte le novità 2019!

5 Novembre al 30 Novembre

Sai che stirare gli abiti, al contrario di quel che si può pensare, è un’attività antichissima? I primi modelli di ferro da stiro erano assai pesanti e poco pratici tanto da rendere questa attività noiosa, poco pratica e faticosa. Ma per fortuna la tecnologia è venuta in nostro soccorso e ha sviluppato modelli sempre più innovativi e pratici. Vediamo insieme come poter scegliere il modello più adatto alle nostre esigenze.

Parametri principali

Quando acquisti un ferro da stiro le cose che devi tenere in considerazione sono principalmente il serbatoio, che può avere una capienza compresa fra i 130 e i 600 ml per arrivare anche al litro quando la caldaia è esterna; la pressione che può andare dai 3 ai 5 bar e la piastra che può presentare i fori solo sul perimetro o essere completamente traforata e può essere fatta di vari materiali quali teflon, acciaio inox e alluminio.

Ferro da stiro a vapore

Sicuramente il modello più diffuso è il ferro da stiro a vapore compatto, grazie alla sua comodità e alla facilità con cui lo si può riporre. Si scalda in breve tempo e quindi ci permette di utilizzarlo anche quando siamo di fretta, dando ai nostri capi una stiratura discreta. I modelli e le marche, poi, sono infiniti: c’è l’imbarazzo della scelta in base ai propri gusti.

Ferro da stiro con caldaia

Se il risultato che vogliamo ottenere è quello di una stiratura migliore la scelta più adatta sarà un ferro da stiro con caldaia, disponibile anche nella versione professionale. Anche se più ingombrante del ferro da stiro a vapore, ci permette di ottenere un risultato più apprezzabile e curato. In termini di costo , il prezzo è abbastanza elevato ma se si ha a che fare con tessuti difficili da stirare questo risulta essere un ottimo alleato.

Ferro da stiro verticale

Una novità di questi ultimi anni è il così detto ferro da stiro verticale. Ce ne sono di due tipi: il primo più noto come spazzola a vapore è utilissimo per stirare tendaggi ed è molto utile anche nel caso lo si voglia portare in valigia date le sue ridottissime dimensioni; il secondo è la stiratrice verticale. Quest’ultima è più ingombrante data la struttura, ma se avete problemi di schiena è sicuramente quello che fa per voi. Infatti ha il vantaggio di non obbligare a stare fermi in una posizione e in più capi come le camicie risulteranno più facili da stirare impiegando meno tempo.

E tu che ferro da stiro preferisci? Vieni a trovarci e chiedi consiglio ai nostri esperti!

Dettagli

Inizio: 5 Novembre
Fine: 30 Novembre
Categoria EventoEventi